Piante da Balcone in Inverno

Condividi

Con l’arrivo dell’inverno il terrazzo fiorito rimane solo un bel ricordo? No! Basta conoscere e coltivare le piante adatte alle temperature più basse per avere, anche in inverno, un balcone fiorito e pieno di vita. Esistono piante invernali da tenere in balcone che danno grande soddisfazione con i loro fiori variopinti e sono una delizia per gli occhi.

Piante da Balcone e Terrazzo in Inverno: gli esemplari da fiore

Ciclamino

Per un balcone fiorito in inverno, basta scegliere le piante giuste, cioè quelle piante che non hanno bisogno né di esposizione prolungata ai raggi solari, né di calore eccessivo. Il re del balcone d’inverno è, senza dubbio alcuno, il ciclamino. Appartenente alla famiglia delle Primulaceae, il ciclamino ravviva il balcone in inverno con i suoi petali a forma di cuore allungato ed i suoi colori sgargianti che vanno dal bianco al rosa, dal viola al rosso porpora.

Anche chi non ha il pollice verde può coltivare in vaso sul balcone questa pianta e godrà dei suoi fiori per tutto l’inverno. Il ciclamino infatti non richiede particolari cure ed è molto resistente.
Solo nelle zone più fredde con temperature che scendono sotto lo zero è consigliato rientrare i vasi e ripararli da eventuali gelate. La temperatura ideale per il ciclamino è compresa fra i 6°C ed i 18°C.

Predilige zone ombrose, piuttosto che l’esposizione diretta ai raggi del sole. Il terreno deve drenare bene per evitare ristagni di acqua. Anche il sottovaso va svuotato dell’acqua in eccesso.
Durante la fioritura il ciclamino va innaffiato ogni 2, 3 giorni. Predilige un terreno acidofilo. Una soluzione casalinga efficace è quella di aggiungere i fondi di caffè nei vasi per raggiungere il pH ottimale.

Viola del Pensiero

La viola del pensiero, conosciuta anche come mammola o pansè, è una pianta resistente al freddo invernale caratterizzata da fiori di intensi colori (bianco, viola, blu, giallo, arancione) e bellissime sfumature. A differenza del ciclamino, la viola del pensiero ama stare in pieno sole in inverno. Il terriccio deve essere umido ma senza ristagni d’acqua che potrebbero danneggiare le radici. È sufficiente un’innaffiatura a settimana; meno se le precipitazioni sono frequenti.

Gelsomino d’Inverno

Il gelsomino d’inverno, conosciuto anche come gelsomino di San Giuseppe, è una pianta ornamentale che abbellirà il balcone a fine inverno con la fioritura dei suoi inconfondibili fiori gialli. Fra le numerose varietà di gelsomino, infatti, il Jasminum nudiflorum è un arbusto che predilige le basse temperature e può arrivare al metro e mezzo di altezza. Non richiede particolari cure: una buona esposizione al sole ed un terreno prevalentemente sassoso e non troppo ricco di nutrimento saranno sufficienti.

Per quanto riguarda l’irrigazione, l’acqua è importantissima nella fase della messa a dimora per permettere alle radici di assestarsi, ma in seguito basteranno le piogge. La particolarità di questo arbusto sta nella sua fioritura, che avviene quando tutte le foglie sono cadute.

Gelsomino invernale

Piante da Balcone e Terrazzo in Inverno: le aromatiche

Rosmarino

Se con l’arrivo dell’inverno si può dire addio alle rigogliose piantine di basilico, salvia e menta, si può abbellire il balcone con piante aromatiche belle da vedere e molto utili in cucina. È il caso del rosmarino, che non teme il freddo, non ha bisogno di una esposizione costante ai raggi solari (4, 5 ore al giorno sono sufficienti), non richiede particolari cure e può essere comodamente piantato in vaso.

Il terriccio deve essere drenante e non devono formarsi ristagni d’acqua, pericolosi per la pianta.
Se le piogge sono frequenti il rosmarino cresce bene senza bisogno di innaffiature ulteriori. Con la fine della primavera, poi, sbocceranno dei graziosi fiori dal bel colore viola.

Rosmarino | Pianta che non perde mai le foglie

Alloro

L’alloro è una pianta molto resistente al freddo e molto adattabile, per cui può rimanere sul balcone per tutto l’anno senza problemi. Teme i ristagni d’acqua e le gelate: nelle zone più esposte a cali di temperatura anche notevoli, si può riparare con tessuto o iuta intorno al vaso.
Trattandosi di un arbusto che cresce piuttosto velocemente, per la coltivazione sul balcone si consiglia un vaso che abbia un diametro di almeno 60, 70 centimetri. Il terriccio deve essere sabbioso, con cocci e ghiaia sul fondo del vaso per favorire l’eliminazione dell’acqua in eccesso. L’esposizione ideale, in inverno, è quella dei raggi diretti del sole.

Pianta di Alloro

Prezzemolo

Folto e resistente, il prezzemolo può stare sul balcone anche in inverno senza correre rischi. Importante è la scelta del vaso, che deve essere piuttosto alto per lasciare alle radici lo spazio necessario a svilupparsi bene. Solo in caso di gelate costanti può essere messo al riparo in casa.
In ogni caso, non predilige l’esposizione diretta ai raggi del sole e le irrigazioni devono essere poco frequenti, per evitare ristagni.

Pianta di Prezzemolo