Piante che fioriscono in Inverno

Condividi

La passione per le piante rappresenta per molti un hobby, un passatempo, che comporta anche dei benefici sia fisici che psichici. Prendersi cura delle piante, però, non è così semplice. Innanzitutto dobbiamo conoscere se una pianta può vivere in casa o in balcone, se ha delle esigenze particolari, quanto può durare la sua fioritura. Sono tutte informazioni necessarie, prima di effettuare un acquisto ed evitare di prendere una delusione.

Bisogna tener conto anche della stagione. Si sa che in primavera i garden center offrono una scelta molto vasta, ma è chiaro che le piante estive non vanno bene per l’inverno. Ciò non vuol dire abbandonare l’dea di avere un giardino o un balcone fiorito nei mesi più freddi. Le piante che fioriscono in inverno sono infatti numerose e anche facili da coltivare. Eccone alcune.

Piante che fioriscono in Inverno

Ciclamini

I ciclamini sono forse quelli che si prediligono di più. Danno un tocco di colore al balcone durante il periodo invernale. La loro fioritura varia a seconda della semina e devono essere posizionati in una zona luminosa. Esistono diverse colorazioni, tra cui il rosso, rosa, fucsia e bianco. Possono essere piantati anche in autunno.

Camelia

La camelia a fioritura invernale può essere coltivata in vaso o direttamente nella terra del vostro giardino. Nel caso in cui si opti per il vaso, esso deve avere una certa capienza. Per quanto riguarda invece il giardino, è possibile creare aiuole, siepi e cespugli. Si tratta di una pianta che regala dei fiori bellissimi, profumati e si adattano benissimo all’inverno, essendo in grado anche di sfidare il gelo.

Crisantemi

I crisantemi possono essere coltivati sia in vaso che in giardino. Sono dei fiori dai colori sgargianti e in genere si adattano ad ogni tipo di terreno, senza troppe esigenze. Dopo la loro sfioritura potete cimarli e ricollocarli nuovamente nel terreno. Sono piante molto resistenti e in genere preferiscono il terriccio con un ph più acido.

Stella di Natale

La stella di Natale è una pianta che può essere collocata anche all’interno della propria abitazione. Essa ricorda sicuramente il periodo natalizio, con le sue foglie grandi e rosse. Ha bisogno di essere posizionata dove c’è luce naturale e non ama i ristagni d’acqua. Bisogna avere delle piccole accortezze, le sue foglie tendono a seccarsi facilmente.

Violetta

La violetta è una pianta molto apprezzata per il suo profumo e la grande varietà di colorazioni. Fra le piante annuali, questa è una delle più resistenti. Può essere coltivata in vaso ma anche in giardino, non ha bisogno di molte cure. Preferisce un terreno neutro o calcareo, ben drenato ed un posto non esposto molto al sole.

Bucaneve

Il Bucaneve è una pianta molto resistente alle basse temperature, si caratterizza per il suo fiore bianco candido, ma la sua profumazione non è fra le più gradite. Si può coltivare in giardino oppure in balcone, non richiede particolari attenzioni.

Gelsomino Invernale

Il gelsomino invernale è una variante del gelsomino estivo. È capace di resistere alle basse temperature, si caratterizza per i suoi fiori gialli e brillanti che fioriscono tra gennaio e febbraio. È una pianta che cresce molto in fretta, può raggiungere anche i 3 metri di altezza. Si presta molto bene alla creazioni di siepi e bordure. Non richiede particolari conoscenze o attenzioni, essendo una pianta molto robusta.

Gelsomino invernale

Calendula

La calendula può fiorire in ogni mese dell’anno, a seconda delle condizioni climatiche. È una pianta da giardino, i suoi fiori sono di colore giallo o arancione. Per stimolare una fioritura più densa è consigliabile cimare le piante.

Fiori di Cactus di Natale

I fiori di cactus di Natale sbocciano proprio durante le festività invernali. I suoi colori possono variare dal rosa al rosso, oppure dal viola al rosso porpora. La pianta ha bisogno di alcune accortezze: deve essere posizionata al riparo da correnti d’aria e da fonti di calore; sotto il vaso non devono essere presenti dei ristagni d’acqua ma allo stesso tempo è necessario mantenere un terreno umido, con un ph acido. Se ben curate possono essere piante dalla lunga vita (si parla addirittura di 20 o 30 anni).

Fiori di Cactus di Natale

Ogni pianta ha la sua storia, le proprie caratteristiche ed esigenze. Sta a voi scegliere quella che più si addice ai vostri gusti personali; l’importante è averne cura.