Salotto da Giardino fai da te con il Pallet

Condividi

Come creare un salotto da giardino in pallet? I bancali di legno sono uno dei trend di maggiore successo e permettono di creare complementi fai da te a basso costo e con un bell’impatto dal punto di vista del design.

Come procurarsi i pallet? Le pedane (o bancali) sono utilizzate nei supermercati, nelle fabbriche o nei grandi magazzini per il trasporto delle merci. Sono generalmente in legno o dal materiale molto resistente. Il loro costo è piuttosto basso: potete rivolgervi al vostro supermercato di fiducia che potrebbe regalarvi gli inutilizzati. Per le attività commerciali, infatti, spesso sono di intralcio e rappresentano un costo in caso di smaltimento in discarica. Ecco una guida per arredare lo spazio all’aperto con divani, sdraio, scaffali e tavolini in pallet.

Salotto da Giardino fai da te con il Pallet

Costruire un divano con i bancali di legno

Realizzare un divano per il giardino in pallet prevede diversi step di lavoro. Dovrete innanzitutto procurarvi due pallet di dimensioni uguali o simili, per costruire la base del divano. Utilizzate della carta vetrata a grana grossa per levigare la superficie ed eliminare eventuali schegge. Infine applicate della cementite per legno su tutta la superficie del pallet e lasciate asciugare per almeno un giorno.

Potete dipingete i bancali con il colore preferito e, una volta asciutti, unirli tra di loro con dei tasselli di legno. Infine, basterà usare un materasso o dei cuscini molto ampi per garantire la massima comodità. Il legno del pallet deve sopportare carichi pesanti e dunque è per natura piuttosto robusto. Con l’arrivo dell’inverno e delle piogge sarà necessario mettere al riparo solo i cuscini e i rivestimenti.

Sdraio in pallet

Per costruire una sdraio in pallet fai da te servono tre bancali pallet delle stesse dimensioni. Per poterli utilizzare dovrete seguire la stessa procedura di levigazione e verniciatura descritta sopra. Impilate due pallet e dal terzo togliete circa la metà delle assi con un seghetto elettrico (o con dell’olio di gomito, procedendo a schiodare pezzo per pezzo). Ricordate che nella demolizione del pallet è preferibile partire dalla parte inferiore perché la testa dei chiodi è nella parte superiore e il procedimento inverso rappresenta uno sforzo maggiore. Infine, con delle viti fissate le assi laterali del pallet smontato per metà ai due pallet impilati.

Tavolino da caffè

I pallet permettono di costruire oggetti con pochi elementi. Per costruire un tavolino da giardino, ad esempio, sono sufficienti due bancali. Come spiegato precedentemente, utilizzate della carta vetrata per lisciare l’intera superficie e rimuovere eventuali schegge di legno. Date una mano di cementite e lasciate asciugare almeno cinque ore prima di verniciare il pallet con la vernice preferita. Quando il pallet sarà completamente asciutto, capovolgetelo ed avvitate le ruote ai quattro angoli con l’aiuto di un cacciavite. Potete trovare le ruote a bullone in un negozio di ferramenta. Infine potete aggiungere una lastra di vetro sul tavolo, della stessa dimensione del pallet, per proteggere la superficie.